26 novembre 2006

Il ritorno

Eccomi qua. Speravate di esservi liberati di me vero? E invece niente.
Comunque non sono certo ricomparso per parlare di me, anche se potrebbe essere una soddisfazione adeguata per il mio straripante ego.
Vengo da voi per annunciarvi la lieta novella. E la lieta novella sarebbe questa: il due Dicembre avremo l'onore di veder sfilare sotto le nostre finestre il "popolo" di Forza Italia, di Alleanza Nazionale e della Lega Nord. A Roma. A Piazza San Giovanni...
Come veder passeggiare un palombaro nel deserto del Sahara.
Ma tra le tante piazze di Roma, proprio a San Giovanni dovevano andare? Non potevano andarsi a sbattere al Circo Massimo, o a Piazza del Popolo o riunirsi in privato a palazzo Grazioli. Certo, magari sarebbero stati un po' stretti, ma basta cenare in piedi e già risolvi il problema delle sedie.
San Giovanni è la nostra piazza! Sono anni che ci si svolge il concerto dei lavoratori (tranne lo sciagurato anno del Giubileo, solo Iddio sa perchè!), sono anni che le nostre manifestazioni finiscono lì in un turbinar di bandiere e di comizi più o meno noiosi, sono lustri che quella piazza simboleggia l'irrequietezza della sinistra e la partecipazione politica che ci ha sempre caratterizzato.
E' un oltraggio e uno scempio doverla vedere imbrattata dalle bandiere forzaitaliote.
Ma è pur vero che i tempi cambiano e che il figlioccio politico del Biscione sta tentando di cambiare disperatamente pelle, nella speranza di non svanire nel fumoso ricordo di un periodo un po' cupo.
In effetti, quelli di Publitalia se la stanno prendendo molto a cuore questa marcetta su Roma. Il web è ormai tempestato di avvisi che implorano i milioni e milioni di accesi sostenitori di Berlusconi di trovare un buchino nell'agenda per una scappata a Roma il due Dicembre. Già i creativi del Cavaliere si sono messi in moto per sfornare gadgets irriverenti da sfoggiare durante la parata (e se poi ci si può anche guadagnare meglio ancora!).
E quelli della Lega stanno distribuendo dizionari tascabili Padano/Italiano-Italiano/Padano e un piccolo prontuario di sopravvivenza, compresi finti baffi neri e coppola, sia mai che qualuno restasse indetro nella giungla di terronia.
Adesso non rimane che attendere. Attendere che se ne tornino da dove sono venuti, intendo.
A parte i dubbi sulla consistenza numerica di questi veri-finti cortei, da navigato marciatore sono perfettamente cosciente che le manifestazioni non servono quasi a nulla.
Mi limito quindi a guardare dall'alto della mia decennale esperienza di piazza questi pischelli (politicamente parlando) che credono che una manifestazione sia come una rivoluzione. Sveglia ragazzi! Lunedì si torna al lavoro!

7 commenti:

valentina ha detto...

Un paio di mutande 16 €?

E poi Prodi sarebbe un ladro?

Ma perchè devo no sempre essere la coalizione delle contraddizioni?

Coerenza, questa grande sconosciuta!

ermanno ha detto...

Hanno trovato loccasione per far vedere a questi cretini della lega quant'è bella la città eterna e come funziona una metropoli moderna... non hai capito, è una gita d'istruzione

attila ha detto...

@valentina

già già.
A me preoccupano pure le spillette...

@ermanno
Porco mondo, non ci avevo pensato! eheheh

Anonimo ha detto...

Mi sa che mi perderò la manifestazione...devo studiare.. :(
Peccato..mi perdo questa fantastica manifestazione!
Attila..dato che parteciperai sicuramente..scatta qualche foto!
Sono proprio curioso di vederli questi simpaticoni di forza italia :D
Valentina..da te mi aspetto foto della manifestazione a Palermo..anche se non sarà interessante quanto quella di Roma a causa dell'assenza dei forzaitalioti :P

Manuele

valentina ha detto...

Manuele io sto a Milano!

Fs101 ha detto...

2 milioni 200 mila persone...


Vorrei solo dire una cosa...


SHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH



e io c'ero...


SHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

chiara ha detto...

Attila e amici del blog,
il 2 dicembre c'è stata anche un'altra manifestazine, allegramente ignorata da tutti i media: la manifestazione di Vicenza contro l'ampliamento della base militare USA...eravamo in 30.000!!! Una manifestazione riuscitissima che ha posto il problema non solo del caso particolare, ma di tutte le servitù militari in tutta Italia.
Ignorati dai principali media, troppo impegnati a mostrare solo l'UNICA manifestazione...ma è democrazia questa??

Per l'amico fs101: per me manifestare è sacro e non sarò certo io a dirvi che non dovevate farlo, ma....hai visto cosa si prova ad andare in piazza ed essere bistrattati, quando non del tutto ignorati? Quando tu dici "eravamo 2 milioni!!!!!!!!" e la Questura ti dice "no guarda, via abbiamo contato, solo 700.000" e tu pensi "sporchi questurini venduti!!" Brutta sensazione, eh?? Ricordatevene la prossima volta quando in piazza ci andrà chi non la pensa come voi..