24 settembre 2006

Speciale Report

Questa sera ricomicia Report, condotto da Milena Gabanelli, in onda su Rai Tre a partire dalle 21:00. Puntata speciale sull'11 Settembre. Verrà presentato un documentario dal titolo "Confronting the evidence", prodotto da un milionario americano, tale Jimmy Walter, che ha sganciato circa sette milioni di dollari per tentare di far riaprire la commissione d'inchiesta del Senato sulla tragedia, con ben pochi risultati fino ad oggi.
Il filmato pone una serie di interrogativi sull'attentato, solleva obiezioni, confuta tesi; insomma, infastidisce molto. Tant'è che tutti i maggiori network americani l'hanno rifiutato, nonostante gli fosse stato offerto gratuitamente. I giornali, però, non disdegnano di pubblicare, dietro compenso, intere splash pages di pubblicità per il documentario.
Dopo la visione del video, circa 10.000 persone, tra cittadini e agenti di sicurezza, si sono convinti a fare causa all'Agenzia per la protezione ambientale e al Sindaco di Nuova York in merito alla respirabilità dell'aria piena di polveri, subito dopo il crollo, e alle sue conseguenze sulla salute. Conseguenze taciute dalle autorità.
Di video sull'attentato, comunque, è pieno il mondo. E molti di essi sollevano svariati dubbi sulla versione ufficiale data dalla Casa Bianca e dalla Commissione d'Inchiesta.
Uno di questi è il seguente, diviso in due parti, prodotto dal sito Luogocomune.net che ci permette di avere un piccolo assaggio dei dubbi e dei quesiti di cui scrivevo qualche riga più su.





Ispirato spudoratamente dal post di Lameduck.

15 commenti:

chiara ha detto...

La cassetta è già nel videoregistratore!
Domenica scorsa a Bologna c'è stato il primo incontro del movimento di inchiesta italiano sui fatti dell'11 settembre...sono uscita letteralemente sconvolta! Sconvolta perchè i fatti che venivano mostrati erano lì, sotto gli occhi di tutti, solo che i media ci hanno talmente lobotomizzato che occorre che qualcuno ti faccia notare una cosa che hai già GUARDATO centiania di volte ma non hai mai VISTO!
Le uniche cose che mi avevano sempre un po'stupito erano la coincidenza della caduta delle torri (pensavo, che culo (metaforicamente intendo..) che son crollate tutte dritte e non son finite addosso agli altri edifici, sennò altro che 3000 morti!) e il fatto che i servizi segreti più potenti del mondo non si fossero accorti di nulla...ma poi tiravo dritto per la mia strada, anche l'11 settembre di quest'anno (come TUTTI gli anni) mi son vista tutti gli speciali coi quali ci hanno bombardato, ho pianto davanti a quelle immagini che saranno passate in tv qualche migliaio di volte...poi domenica mi sono trovata di fronte ad altri fatti, le immagini erano le stesse, ma i dubbi erano diventati reali e pesantissimi! Sono uscita sconvolta non solo perchè ci stanno prendendo per il culo alla grande, ma perchè utilizzano il dolore della gente e la commozione del mondo intero per dei giochi di potere che fanno rivoltare lo stomaco, che costano ogni anno centinaia di migliaia di morti che, scusa il termine, non si caga nessuno!!! Basta, è insopportabile!
Sono troppo contenta che facciano Report su questo argomento in prima serata, ma tanto so già che chi non vuol vedere avrà sempre la possibilità di cambiare canale e continualre a lasciarsi lobotomizzare dall'isola dei famosi..:-(((

Lameduck ha detto...

Grazie Attila della citazione ;-)

Data la durata della trasmissione probabilmente "Confronting the Evidence" andrà in onda non interamente, visto che il filmato originale dura 2:40. Si può comunque scaricare dal sito di Arcoiris con sottotitoli italiani.

@ Chiara
Hai già detto quello che volevo dire io.

attila ha detto...

@chiara

Sono completamente d'accordo con te. Io mi sono documentato attraverso dei libri, purtroppo ho visto ben pochi filmati. Spero di farmi una cultura stasera ;-)

@lameduck

prego, prego, è un piacere!

d ha detto...

...scusatemi...ma io stasera devo vedere OC...riuscirete mai a perdonarmi????

ps poi lo vado a vedere sul sito Arcoiris!

Anonimo ha detto...

Lo sto vedendo anche io...
Grazie del consiglio..perchè io accendo la TV per i cartoni, la F1 e qualche partita..
Le notizie le prendo da internet..
Chiara..mi hai preceduto...ho pensato la stessa cosa..ma non le ho mai dato importanza..
Ma com'è che 'ste torri sono crollate così dritte e perfette?
Ma tanto ce le hanno fatte vedere...che avevo rimosso il particolare..
Torno alla TV
A dopo per i commenti..

Manuele

pedro ha detto...

@ anonimo

Cosa vuoi che cadessero oblique?
quando è crollato un vecchio fabbricato vicino casa mia è andato giù come una candela facendo... un pulverun dell'ostia...
quasi sembrava di rivedere le torri gemelle....

pedro ha detto...

perdon... il commento era rivolto a chiara...

Max ha detto...

"...Dopo la visione del video, circa 10.000 persone, tra cittadini e agenti di sicurezza, si sono convinti a fare causa all'Agenzia per la protezione ambientale e al Sindaco di Nuova York in merito alla respirabilità dell'aria piena di polveri, subito dopo il crollo, e alle sue conseguenze sulla salute...."

a me sembra una boiata pazzesca!!!
ma che ca.. c'entra il sindaco se poi gli hanno mandato giù le torri!!! ma che per caso sono le sue? oè stato lui? ma è chiaro che con tutta quella polvere come minimo c'era da perndersi la silicosi o che ca.. ne so!!! ma che roba, si attaccano a tutto, e poi dicono l'Italia....

attila ha detto...

@ D

Sei ufficialmente espulsa da questo blog ^_^
Vergogna!!! :-))))))))))))))))))

attila ha detto...

@max

se avessi visto il documentario sapresti che l'aria era piena di metalli pesanti polverizzati, amianto, piombo cadmio, a livelli fino a 600-700 volte superiori alla soglia di tolleranza.
E queste non sono supposizini, sono valutazioni ufficiali.
Il Sindaco e l'Agenzia per la protezione ambientale hanno cambiato il rapporto sulle condizioni di salubrità dell'aria, due giorni dopo il crollo, per permettere la riapertura di Wall Street.
I Giudici di New York hanno accolto i ricorsi dei cittadini e il processo sta avendo luogo. Hanno anche impedito l'uso dell'immunità da parte delle alte cariche coinvolte a causa della gravità del fatto a loro imputato.

Anonimo ha detto...

@Max
Premetto che non ho voglia di polemizzare..
Il punto è: non è colpa del sindaco se la città è stata invasa da polveri sottili dannose, ma il sindaco o le autorità competenti per "TRANQUILLIZZARE" si sono limitati a dire che tutto andava bene e che le poveri non erano pericolose!
Fino a qualche decennio fa si usava l'amianto fra i materiali per costruire,e anche nelle torri c'era amianto..e neanche poco..
Ma vabbè..tanto se ci sono le polveri basta indossare pantaloni lunghi e pulire con uno straccio bagnato..
Questa poi...è una boiata pazzesca!
Dai vigili del fuoco ai volontari..NESSUNO ha indossato protezioni adeguate..e perchè?
Per non spaventare la gente??
Panico o non panico..di fronte ad un disastro simile era necessario avvisare la popolazione dei pericoli..altro che tranquillizzare..


Manuele

Pedro ha detto...

Ma caspita!! New York non è mica canicattì ma che c'è bisogno di una ordinanza del sindaco per capire quando l'aria è irrespirabile e bisogna proteggersi?!!... quì da noi se facevamo così a quest'ora eravamo belli che andati tutti!!! in certi giorni di smog altro che polveri sottili e metalli pesanti, le pa**e abbiamo pesanti e poi tanto... e nessuno h fatto mai niente!! ma la mascherina davanti alla bocca è il minimo!!

pierpaolo ha detto...

Capisco che in America l'opinione pubblica si lasci facimente condizionare e in momenti difficili il panico può farla da padrone, però nella gestione dell'emergenza pur volendo controllare il richio da panico, bisognava necessariamente adottare oppportune misure e avvertire la pacatamente la gente e tutelare per quanto possibile la salute pubblica, anche se la situazione era impossibile e la vita della più grande tra le metropoli doveva continuare.
I momenti difficili richiedono coraggio e determinazione nelle scelte, ma tra le priorità non si doveva trascurare la salute dei cittadini, anzi doveva essere la prima.

Se è così disapprovo in pieno.

attila ha detto...

@pierpaolo e pedro

Tra le altre cose, venne vietato anche ai viglili del fuoco, ai poliziotti e ai volontari che lavoravano nelle macerie di indossare maschere o anche solo semplici mascherine per non causare panico tra la gente comune. Se guardate le foto vedrete che nessuno le indossa.
Adesso il 70% di loro ha, come minimo, una malattia ai polmoni, quelli che se la sono vista peggio sono già morti.
Dal 2001 ad oggi sono morti 16 cani da ricerca a causa delle polveri che hanno respirato mentre cercavano superstiti tra le macerie.

chiara ha detto...

@ pedro

Esatto, nella mia ignoranza, mi sarei aspettata che o cascassero da un lato o ne cascasse un pezzo, insomma, sicuramente non perfettamente dritte sulle loro basi! A meno che non ammettiamo il caso altamente fortuito che in seguito all'impatto e all'incendio tutti e 80 e passa piloni di acciaio non siano stati danneggiati allo stesso identico modo! Ma questo (non lo dico io, lo dicono degli ingegneri strutturisti) è altamente improbabile! Che poi caschino esattamente uguali due torri colpite in punti diversi e un terzo edificio che non era neppure stato colpito è quantomeno sospetto... (se non vogliamo dire di peggio...). La cosa che mi ha fatto un po' scappare da ridere, se non ci fosso solo da piangere, è il fatto che il proprietario dell'edificio 7, abba detto tipo 4 mesi dopo l'attentato, che quell'edificio l'avevano tirato giù i vigili del fuoco con l'esplosivo perchè avevano paura che fosse pericoloso. Ora, a parte che gli esperti dicono che ci vogliono ALMENO due settimane per preparare una demolizione cotrollata con l'asplosivo, perchè quest'uomo non si è premurato di dire questa cosa subito dopo che era avvenuta??? Ma ha invece aspettato dei mesi dopo che tutti si interrogavano sul motivo del crollo di questo edificio????
Ma rassegnatavi siamo solo dei poveri paranoici e sporchi antiamericani...puah!!!
(il fatto che il 49% degli americani non creda alla versione ufficiale e il 66%, tra cui i familiari delle vittime, chieda la riapertura della commissione d'inchiesta ovviamente non conta una mazza, come si dice dalle mie parti, anche loro sono degli sporchi antiamericani!!!!)